Tag

, , , , , , , , , , ,

Iron Man 3 (USA – 2013) di Shane Black                                                       Interpreti: Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow, Don Cheadle, Guy Pearce, Ben Kingsley, Jon Favreau

iron_man_3_poster-wideIron Man 3 segna l’inizio della seconda fase del “Progetto Marvel”, e si può intuire la virata oscura ed adulta che i film ispirati ai supereroi di Stan Lee avranno nei prossimi anni. Le spacconate e le battute di Tony Stark, interpretato dal sempre brillante Robert Downey Jr., sono infatti ai minimi storici (e, per quanto provi una simpatia immensa sia per il personaggio che per l’attore, devo dire che la cosa non mi è dispiaciuta), e la storia è molto più dark e matura di quanto non fossero i primi due episodi (tant’è che alla regia non c’è più il simpatico sbruffone Jon Favreau, qui presente comunque come interprete nel ruolo della guardia del corpo di Stark, bensì  Shane Black, sceneggiatore di Arma Letale e tra gli interpreti di Predator).

La sceneggiatura di Iron Man 3 non è, ad essere sinceri, niente di che: piena di  spacconate tipicamente americane (su tutte, il supereroe che salva i passeggeri di un aereo che sta precipitando creando una vera e propria catena umana in volo) e di cattivi non all’altezza, non è nemmeno fedele al fumetto cui si ispira (che, tra l’altro, non era nemmeno degno di nota); resta però da apprezzare, come ho detto all’inizio del post, il tono maturo della storia, una violenza non proprio all’acqua di rose, e l’altissimo tasso di spettacolarità  (la sequenza finale ambientata nel porto è un tripudio di azione, effetti speciali e spettacolari esplosioni).

Bello anche il finale, abbastanza definitivo, che lascia intendere allo spettatore che non ci sarà nessun Iron Man 4 e che, per rivedere di nuovo Tony Stark in azione, probabilmente dovremo aspettare The Avengers 2.

Annunci