Tag

, , , ,

Liberaci dal male (USA – 2014) di Scott Derrickson                              Interpreti: Eric Bana, Edgar Ramirez, Olivia Munn, Joel McHale, Sean Harris                                 635496025928774322

Non ho mai avuto una grande passione per il cinema “demoniaco”: forse per questo non mi aspettavo grandi cose da Liberaci dal male di Scott Derrickson, uno che per esorcismi e possessioni sembrava avere una certa predilezione (era stato infatti il regista del ben poco significativo L’esorcismo di Emily Rose, del 2005).

Derrickson, che aveva girato nel 2012 anche l’ottimo horror “domestico” Sinister (piccolo film di genere girato con un grande senso della suspence e pauroso come pochi) realizza una pellicola che, nell’ambito del cinema “demoniaco”, è assolutamente fuori dal comune: a cominciare dall’ambientazione oscura, notturna e metropolitana dei sobborghi del Bronx, in cui la storia è ambientata. Il film comincia come una classica detective story, per virare poi in maniera decisa verso il sovrannaturale, per concludersi con uno spettacolare esorcismo all’interno di un commissariato di polizia.

La pellicola è girata molto bene, ed ha un gran ritmo; certo alcune cose sanno di già visto (la figura del prete esorcista, ad esempio), ma il film è ricco di colpi di scena, tiene sempre alta attenzione dello spettatore ed è, in alcuni punti, davvero pauroso. Interessante poi che le possessioni mostrate nella pellicola abbiano origine in un teatro di guerra (l’Afghanistan), e che i portatori del morbo sono proprio dei reduci di quel conflitto: Derrickson sembra volerci dire che la guerra e la violenza sono i veri mali di questo mondo, e la presenza demoniaca mostrata nel film non è altro che la loro metaforica rappresentazione.

In conclusione, Liberaci dal male è un horror che mi sento assolutamente di consigliare, l’ottima prova di un regista che già con Sinister aveva fatto vedere delle ottime cose.

Annunci